Salvini ed il trionfo del Cuore Immacolato di Maria

Se un uomo strumentalizzasse  il Rosario ed addirittura lo facesse a scopi politici sarebbe diabolico. Il Ministro degli Interni Matteo Salvini ha i suoi difetti ma non lo si può certamente ritenere uno che compie gesti sacrilegi.

Menzionare il Cuore Immacolato di Maria, affidare se stesso ed il Paese di cui è Ministro proprio alla Vergine Santa non è cosa da trascurare.

WhatsApp Image 2019-05-18 at 23.42.05Qui c’è un uomo, coi suoi umani difetti, ma che sta riportando il buonsenso -purtroppo smarrito- nella politica. E non ci si fermi al pur significativo atto di affidamento finale: se possibile si ascolti per intero il suo intervento in Piazza Duomo. Ha menzionato le radici giudaico-cristiane dell’Europa, ha ricordato il grande Giovanni Paolo II, ha ribadito il Catechismo della Chiesa Cattolica, ha citato il Cardinale africano Robert Sarah e, cosa assai significativa, invocato la protezione dei Santi Patroni d’Europa a partire da quel Benedetto da Norcia, padre del Monachesimo occidentale e, si può dire, “padre dell’Europa”. Quel San Benedetto che  lo stesso papa Ratzinger ha più volte ricordato. Per una lettura più precisa e puntuale rinvio all’ottimo articolo di Stefano Magni – emblematicamente intitolato “Salvini si presenta come il nuovo leader cattolico” Riflettiamo, italiani, riflettiamo.

cosimo de matteis

 

PADRE SERAFINO TOGNETTI – Meravigliosa catechesi

 

Per favore, ascoltate questa catechesi. Magari un poco alla volta (anche se dubito che, una volta iniziato ad ascoltare, non lo ascolterete tutto fino alla fine magari rinviando di mezz’ora l’impegno che avevate) ma ascoltatelo.

(la catechesi e stata tenuta al Convegno annuale della “Fraternità Sposi per sempre” in Triuggio (MB), il 18 agosto 2018)

 

SANREMO – VIRGINIA RAFFAELE INVOCA SATANA IN DIRETTA

 

raffaele

Probabilmente è la persona più “famosa” del momento. Ma la stessa cosa accadde per Faustino Asprilla – lo so, non conoscete questo colombiano di colore che per qualche giorno venne definito da alcuni giornalisti, pure della Rai, come il più forte attaccante del mondo- e per citare una donna pure tale Francesca Chaouqui per alcune settimane parve essere al centro del mondo. Ecco, manco farla apposta è di una calabrese sangue misto – come la Chaouqui, il “restante” era africano- che vorremo parlare. Anzi no: non ne vogliamo proprio parlare. Di una persona che ha collaborato con certi “artisti” (ad esempio CLICCA QUI) ci direbbe l’Apostolo “neppure se ne parli tra voi”.
Però questa soubrette – o definitela come meglio preferite- ha fatto in diretta, durante lo “spettacolo” televisivo forse più seguito dagli italiani (milioni e milioni guardano Sanremo), una cosa che va denunciata. E stupisce che ancora nessuno lo abbia fatto.
Lo facciamo quindi noi, con l’allegata documentazione audio video. Ogni commento crediamo sia superfluo.

 

Per ascoltare le terribili parole – avvisiamo i più sensibili ed i minori che non è un bel sentire- andare al minuto 3.33

oppure visualizzare questo breve video:

ALTERNATIVE MATH (Matematica Alternativa) – Il Cortometraggio che dobbiamo “per forza” vedere

Non so – non ne ho la minima idea- di quanti di voi conoscano il breve Cortometraggio “Alternative Math”. Ma so –sono sicuro- che merita di essere visto. E mi piace pensare che voi, lettori de “il bene vincerà”, non solo vedrete ben volentieri il mini film ma  sarete anche contenti di averlo veduto. Scommettiamo?

math

Una scena dell’incredibile cortometraggio “Alternative Math”: la madre del pargolo da della “bitch” alla povera maestra….

Intanto: accomodatevi, guardate lo Short Film “Matematica Alternativa” possibilmente a schermo intero (o “modalità cinema” che dir si voglia) e poi ne riparliamo, se volete.

Dimenticavo: dura appena dieci minuti –anzi, pure meno- quindi non avete più scuse! Buona visione.

cosimo de matteis

LA PREGHIERA DEL CUORE – di Padre Serafino Tognetti, Cfd

 

preghiera

Quella che riportiamo è una catechesi sulla preghiera. Vi sono molti “maestri di preghiera”: alcuni buoni, alcuni meno buoni, alcuni pessimi. Quella di padre Serafino Tognetti non è la “lezione” di un “cattivo maestro” ma una bellissima riflessione sulla preghiera (e non solo sulla preghiera).

Questa meditazione è stata trasmessa da Radio Maria e poi è stata postata anche su You Tube: su questo sito, You Tube appunto,  trovate moltissime catechesi audio-video (CLICCA QUI). Per ulteriori informazioni (inclusi libri ed altre catechesi) fate riferimento al seguente Sito internet: www.comunitafiglididio.net

E’ un bel modo per prepararci al Natale e vivere questi giorni gioiosi e luminosi in cui festeggiamo la Natività di Gesù Cristo, Figlio di Dio ed unico Salvatore del mondo.