CANTALAMESSA CHOC: “E’ BERGOGLIO IL NUOVO VOLTO DELLA MISERICORDIA” (quello vecchio è Gesù)

cantalamessaAllora, vedete il “ritaglio”? Avete letto cosa vi è scritto? Siete scandalizzati? Bene. Meno male. Perché sarebbe grave se non foste scandalizzati. Naturalmente l’anziano Cappuccino non è nuovo a queste uscite poco ortodosse (eufemismo) e, dal 13 marzo in poi, è uno dei maggiori “idolatri”.

Allora, ecco le parole precise:

LUCIA ASCIONE (TV2000) : Che faccia ha la misericordia?

CANTALAMESSA: Beh, due facce direi. Una vecchia ed una nuovissima. Quella antica è il volto di Gesù , quella moderna è il volto di papa Francesco.

Gesù

I DUE VOLTI- Secondo padre Raniero Cantalamessa la misericordia ha due facce. E precisamente  Una vecchia ed una nuovissima. Quella antica è il volto di Gesù, quella moderna è il volto di papa Francesco (foto in basso)

 

BERGOGLIO

 

Ecco. Non c’è altro da aggiungere. Non ha la scusante dell’età perché è ancora abbastanza lucido e sa bene quello che dice. Anche stasera, per esempio, i brindisini lo hanno dovuto sentire accostare il grande loro Concittadino, Dottore della Chiesa, a Bergoglio. E possa San Lorenzo dal Cielo toccare il cuore di questo Confratello che come è evidente ha perso la bussola.

*

Postilla: se fra i lettori qualcuno dubitasse del fatto che un Sacerdote abbia potuto dire queste cose -ed è comprensibile che qualcuno possa dubitare- eccovi la registrazione audio video: 

Per l’esattezza le frasi riportate nell’articolo sono dal minuto 1: 27 in poi.

CONGRESSO EUCARISTICO MONDIALE 2020 IN UNGHERIA (Mancano 500 giorni….)

Mentre in Italia -ed in molte parti d’Europa- l’Ungheria viene vista con sospetto e, in alcuni casi, palesemente attaccata, ecco che da Budapest giunge l’ennesimo messaggio di amore. I cattolici ungheresi sono alle prese con la organizzazione del 52° Congresso Eucaristico Internazionale (sarebbe meglio dire “mondiale” ma vabbè).

Ed in preparazione a questo importantissimo evento gli organizzatori hanno già realizzato molti momenti di preghiera -su tutti l’Adorazione Eucaristica in tutto il mondo, di cui abbiamo già parlato– e per seguire tutte le fasi basta visitare QUESTO SITO

Intanto godiamoci questo bel video, realizzato a 500 giorni dall’inizio del Congresso, a Budapest  sul Sagrato della imponente chiesa di Santo Stefano:

 

Sia lodato Gesù Cristo!

KATUKURUNDA, LA MADONNA PIANGE LACRIME DI SANGUE

Katukurunda è una piccola località  del Distretto di Kalutara che, a sua volta, fa parte di una delle nove province in cui è suddiviso lo Sri Lanka, la Western Province di cui fa parte la capitale Colombo. Siamo nel sud ovest del Paese a poche centinaia di metri dal mare, l’Oceano Indiano. A Katukurunda venerdì 19 aprile è accaduto un fatto straordinario cui hanno assistito decine e decine di testimoni:

Siamo nella Parrocchia cattolica di San Filippo Neri ed in chiesa si svolge la Liturgia del Venerdì Santo. La statua della Vergine Addolorata, che abbraccia il Figlio Gesù deposto dalla Croce, pare quasi animarsi. Piange! Piange lacrime che appaiono rossastre, come fosse sangue.

PIETA' SRI LANKA

E’ qualcosa di impressionante ed infatti i fedeli sono increduli di fronte a questo fatto straordinario. Qualcuno prende il telefonino e riprende la incredibile scena. Le lacrime escono dagli occhi della Madonna e scendono lungo il viso.

L’effetto di questa prodigiosa lacrimazione -avvenuta, ricordiamolo sempre, il Venerdì Santo!- è che il volto della Vergine già triste di suo -è la statua dell’Addolorata- quasi si trasforma, trasuda dolore, esprime dolore. Alcuni hanno fatto degli ingrandimenti del viso, in particolare degli occhi. E queste immagini, così come i filmati, han fatto il giro del mondo attraverso internet.

ADDOLORATA K

Chissà cos’avrà pensato don Indra Ratnasiri Fernando, il Parroco di questa vivace Comunità cattolica! Di certo lui ed i fedeli saranno rimasti stupiti o addirittura sconvolti. Ma avrebbero compreso poche ore dopo: la mattina della Domenica di Pasqua tre chiese qualche chilometro a nord da Katukurunda, nella Capitale, vengono ignobilmente dilaniate da terribili esplosioni.

CHIESA SAN FILIPPO NERI KATUKURUNDA

Muoiono, orribilmente sfigurati, centinaia di innocenti, inclusi molti bambini la cui unica colpa è di essere cristiani e di essere presenti alla Solenne Messa di Pasqua.  Il conteggio dei morti, mentre redigiamo queste note, non è ancora definitivo ma sono almeno 250 le vittime di questa orrenda carneficina ed oltre cinquecento persone sono ferite, molte gravemente mutilate.

SRI LANKA

La mano assassina è quella del terrorismo islamico: l’Isis ha fieramente rivendicato il diabolico massacro. Si, diabolico. Solo un odio satanico verso Cristo e la Chiesa può spingere a compiere certe abominevoli azioni delittuose.

E la Vergine Maria, Madre di Dio e Regina della Pace, piange per i suoi figli che decidono liberamente di scegliere il male senza pensare che in questo modo compromettono la loro salvezza eterna.

Possano gli autori di questo orribile atto terroristico pentirsi sinceramente. Da parte nostra possiamo solo pregare perché il bene prevalga, il bene vinca. Ma Dio, che è Misericordioso, non può forzare la libertà delle sue creature: se un cuore si indurisce nel peccato neppure Dio, l’Onnipotente Creatore può nulla! Egli si “inchina” di fronte alla nostra libera scelta. E chi sceglie di rifiutare Dio ha un triste destino di fronte a sé. Convertiamoci finchè c’è tempo!

cosimo de matteis

PADRE SERAFINO TOGNETTI – Meravigliosa catechesi

 

Per favore, ascoltate questa catechesi. Magari un poco alla volta (anche se dubito che, una volta iniziato ad ascoltare, non lo ascolterete tutto fino alla fine magari rinviando di mezz’ora l’impegno che avevate) ma ascoltatelo.

(la catechesi e stata tenuta al Convegno annuale della “Fraternità Sposi per sempre” in Triuggio (MB), il 18 agosto 2018)

 

SANREMO – VIRGINIA RAFFAELE INVOCA SATANA IN DIRETTA

 

raffaele

Probabilmente è la persona più “famosa” del momento. Ma la stessa cosa accadde per Faustino Asprilla – lo so, non conoscete questo colombiano di colore che per qualche giorno venne definito da alcuni giornalisti, pure della Rai, come il più forte attaccante del mondo- e per citare una donna pure tale Francesca Chaouqui per alcune settimane parve essere al centro del mondo. Ecco, manco farla apposta è di una calabrese sangue misto – come la Chaouqui, il “restante” era africano- che vorremo parlare. Anzi no: non ne vogliamo proprio parlare. Di una persona che ha collaborato con certi “artisti” (ad esempio CLICCA QUI) ci direbbe l’Apostolo “neppure se ne parli tra voi”.
Però questa soubrette – o definitela come meglio preferite- ha fatto in diretta, durante lo “spettacolo” televisivo forse più seguito dagli italiani (milioni e milioni guardano Sanremo), una cosa che va denunciata. E stupisce che ancora nessuno lo abbia fatto.
Lo facciamo quindi noi, con l’allegata documentazione audio video. Ogni commento crediamo sia superfluo.

 

Per ascoltare le terribili parole – avvisiamo i più sensibili ed i minori che non è un bel sentire- andare al minuto 3.33

oppure visualizzare questo breve video:

Trump: “tutti i bambini, nati e non nati, sono stati fatti all’immagine santa di Dio”

trump

Queste si che sono “parole storiche”. Quelle di un Presidente che, di fronte alla follia abortista, riafferma la fondamentale verità. E cioè che ogni vita umana è tale fin dal CONCEPIMENTO. E che ogni bambino, nato o non nato, è fatto ad immagine di Dio”

Guarda l’audio video originale sottotitolato in italiano qui sotto: