OMOSESSUALITA’ – Summit, padre James Martin ed un commento di un lettore

Si continua a sminuire la gravità della omosessualità: i media la presentano come una simpatica “variante” dell’amore di coppia, una cosa normale ed anche divertente, persino tenera!
Anche nel mondo cattolico –fedeli laici e Chierici- hanno letteralmente dimenticato la gravità di questo immondo peccato impuro contro natura. Ed allora vi riporto un commento che è giunto ad un precedente articolo, quello che parlava dell’incredibile tweet di padre James Martin, il Gesuita americano che si batte con tutte le sue forze per il riconoscimento dei “diritti”, da parte della Chiesa!!!!, delle persone “lgbt”.

Martin 3

Forse non tutti sanno cosa significa LGBT. Ed ecco una triste ma doverosa “spiegazione”: L ossia lesbiche (femmine che hanno rapporti sessuali peccaminosi con altre femmine), G ossia gay (maschi che  si “accoppiano” contro natura  con altri maschi) B ossia bisessuali (persone perverse che hanno rapporti sessuali indistintamente con uomini e donne, magari pure contemporaneamente) e T ossia transessuali che sono quelle persone che nati maschio, perché così Dio Creatore ha voluto, e loro si oppongono a questo e follemente si vestono da femmina, amano altri maschi come loro, si accoppiano peccando e spesso fanno costosissime e pericolosissime operazioni chirurgiche attraverso le quali vorrebbero dire di “essere diventate donne”.

Ecco, per questo “mondo lgbt” il Gesuita padre Martin –un pezzo grosso ben visto nelle alte sfere del Vaticano- si spende. Non per annunciare il Vangelo e la Verità di Cristo ma per “sdoganare” la omosessualità. Ed ecco il commento giunto. Buona lettura

Approvo pienamente chi, con coraggio e tenacia, combatte lo sdoganamento della omosessualità, come realtà accettabile moralmente! L’omosessualità grida al cospetto di Dio ! ! !
E’ deplorevole il fatto che molti sacerdoti e vescovi approvano addirittura ciò che è disgustoso e vergognoso persino nominare!!!
Salviamo i nostri ragazzi dalla deriva morale . . . dal peccato , dalla infelicità permanente e dalla perdizione eterna ! ! !
Don Giovanni Bosco, San Filippo Neri, San Domenico Savio, Santa Maria Goretti , proteggete dal Cielo i nostri giovani : hanno diritto ad una sana e giusta formazione umana e cristiana.
Un appello a tutti gli insegnanti di Religione, catechisti ed educatori : non arrendiamoci !!! Sono anch’io insegnante di Religione Cattolica, da 31 anni!!! Vi assicuro che i ragazzi sanno intuire e capire dove è la Verità ! I ragazzi, che si autodefiniscono omosessuali, sono i nostri ragazzi, quelli che frequentano le nostre scuole, le nostre palestre , le nostre parrocchie . . . Dove siamo noi adulti ? Cosa trasmettiamo loro ? Quali insegnamenti doniamo ? Quale “accompagnamento” spirituale ed umano doniamo loro?Quale esempi di vita offriamo loro ogni giorno ? E’ colpa dei ragazzi se siamo noi, adulti, a non saper donare loro i veri valori ? Rendiamoci conto che molti, in campo educativo, offrono loro il ” vuoto ” ! Si, il “vuoto”! Quale esempio doniamo loro? Famiglie inesistenti . . . che non insegnano ad amare, a saper gustare la vita, a scorgere nell’altro la bellezza, la ricchezza. Sappiamo parlare loro di Dio , Padre e Creatore ? Sappiamo insegnar loro che Egli ha un piano, un progetto su di noi, una vocazione ? L’essere uomo o donna è una Vocazione , non “un caso” del destino , che puoi ” orientare ” a tuo piacimento , ma un grande e stupendo dono ! !

A margine di questo commento è stato “linkato” un articolo tratto dal blog della persona che lo ha inviato. Per leggerlo clicca qui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...