Sacra Famiglia e presepi – Quando si può essere originali senza essere blasfemi

Post super veloce (almeno spero: spesso paro con tale intenzione e poi mi dilungo…) : questa immagine, trovata poco fa, mi è parsa originale. Diversa rispetto a quelli che definiamo “canoni tradizionali” ma comunque – ed è precisamente questo il punto- rispettosa della Vergine Maria. Eccola qui;

madonna dormiente con bambino

Immagine tenerissima, degna della Madre di Dio ! Ogni madre, per addormentare il proprio pargolo, ricorre al metodo più usato, che da tranquillità e sicurezza al proprio bimbo. Tra l’altro immagino il dialogo personale e privato tra madre e figlio ! La madre può ascoltare il piccolo che le confida le sue piccole esperienze della vita, oppure è lei che gli racconta qualcosa, che può essere una favola o…. le grandi meraviglie di Dio ! Maria avrà certamente creato mille occasioni per poter parlare con il suo piccolo Gesù. Bravo l’artista! (Dal commento di una lettrice “fedele” di questo sito) 

Credo che la troviate pure voi alquanto originale e diversa rispetto, per esempio, alle tradizionali immagini di “Madonna con Bambino” (cercate su google e vedrete se sto dicendo una cosa imprecisa od inesatta). Ed ho pensato subito questo: quante volte avviene che degli artisti (realmente tali od improvvisati) pur di “stupire” realizzino delle opere che magari effettivamente stupiscono ma a che prezzo….
Non pensate solo ai bizzarri presepi (esistono davvero!) con “due madonne” o “due san giuseppe” che sono un piegarsi alla logica del mondo, del politically correct, che vorrebbe come una cosa normale la presenza/esistenza di “due mamme” e/o “due padri” con implicito omaggio alla pederastia ed altre perversioni (ritenute non solo “normali” ma moralmente accettabili, lecite ed anzi meritevoli di encomio) ma pure all’esistenza di vere mancanze di rispetto alla Madre di Dio attraverso disegni, quadri, presepi ma pure scritti irriguardosi oltre che molto prossimi alla eresia.

Ed invece guardiamo questa immagine (proveniente, chissà, forse pure essa da un presepio) e contempliamo il tenero affidarsi del Bambino –Gesù, il Figlio di Dio- alla Madre.

Una immagine, lo ripeto, forse inusuale ma che non intacca minimamente la santità della Madre di Dio, l’Immacolata, e men che meno irrispettosa verso il Signore Gesù.
Ecco, avevo promesso un “post super veloce” e quindi mi taccio e non indugio oltre nel parlarvi. Anche se preannuncio un post (spero meno improvvisato di questo) sul grande super mega artista, tale Rupnik o come si chiama lui.

Annunci

Un pensiero su “Sacra Famiglia e presepi – Quando si può essere originali senza essere blasfemi

  1. Immagine tenerissima, degna della Madre di Dio ! Ogni madre, per addormentare il proprio pargolo, ricorre al metodo più usato, che da tranquillità e sicurezza al proprio bimbo. Tra l’altro immagino il dialogo personale e privato tra madre e figlio ! La madre può ascoltare il piccolo che le confida le sue piccole esperienze della vita, oppure è lei che gli racconta qualcosa, che può essere una favola o…. le grandi meraviglie di Dio ! Maria avrà certamente creato mille occasioni per poter parlare con il suo piccolo Gesù. Bravo l’artista!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...