Altro che accordo: la Cina elimina la Croce di Gesù Cristo

La recente  firma di un accordo con la Cina, costituisce una complicità della Santa Sede con il progetto di annientamento della Chiesa in Cina, come dimostra la recente riorganizzazione dei rapporti fra Partito comunista e religioni. (clicca qui).

cina-chiese-croci-demolizione-comunismo-large

Una riflessione che è al contempo un appello accorato: “Milioni e milioni di cinesi non conoscono Gesù, nessuno ha portato loro il Vangelo. Ma li dove è stato annunciato il Vangelo di Gesù e vi è stata una vera adesione di fede, i cristiani hanno dovuto affrontare infinite difficoltà, persecuzioni, torture e martirio. La “vera” Chiesa cinese, quella sotterranea (non quella scesa a patti con il Governo) ci offre uno splendido esempio di fedeltà e amore verso il Maestro ed il suo insegnamento ! ! !

volto-di-gesc3b9

Si vergognino tutti quei Pastori che con il loro comportamento e le loro omissioni, ostacolano la fede del proprio gregge, per diplomazia, per connivenza col governo, per infedeltà e peccato personale, per codardia e viltà. Accogliamo con umiltà l’insegnamento che ci viene offerto della Chiesa cinese, quella FEDELE a GESU’. In nome di Gesù Cristo , esorto tutti voi Vescovi, della Cina e dell’Occidente, Pastori d’anime, ad “alzare la voce” , nella guida delle anime, perché la gente è confusa, delusa, impaurita ,da tante “altre voci” che gridano di più e con più forza, indicando strade pericolose e sbagliate! ! !

Vi imploro di ” alzare la voce ” perché si distingua bene, tra tante voci di mercenari falsi e bugiardi, venditori di fumo! “ALZATE LA VOCE”, è Gesù che ve lo chiede! Non permettete che falsi e cattivi mercenari, vestiti da agnelli misericordiosi, possano dilaniare con le loro fauci il Popolo di Dio , invitandoli a seguire strade che portano alla perdizione e alla infelicità, in questa vita e nell’ eternità ! ! ! Vi imploro, in nome di Dio !”

Annunci

Un pensiero su “Altro che accordo: la Cina elimina la Croce di Gesù Cristo

  1. Che dobbiamo pensare?!

    Non abbiamo più il coraggio, non solo di difendere l’utonomia della Chiesa nella nomina dei vescovi, ma neppure di difendere apertamente i cristiani che rischiano la loro vita per rimanere fedeli a Cristo (Asia Bibi insegna!).

    E perché?!

    Per una politica cieca e devastante, con la illusione che il partito comunista cinese rinuncerà a comandare anche sulla Chiesa, o che i musulmani, divenendo politicamente forti anche in Occidente, saranno tolleranti con la Chiesa e i credenti in Cristo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...