CORONCINA IN ONORE DEL PREZIOSISSIMO SANGUE (di Mons. Francesco Albertini)

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.

Amen.

Primo Mistero – GESU’ VERSA SANGUE NELLA CIRCONCISIONE

Il primo Sangue che sparse il nostro amabilissimo Redentore fu nell’ottavo giorno dopo la sua nascita, quando, per adempiere la legge mosaica, venne circonciso. Riflettendo che ciò fece Gesù per soddisfare alla Divina Giustizia per le tue dissolutezze, eccitati fortemente a dolore delle medesime, promettendo al Signore colla sua potente grazia di essere in avvenire veramente casto di corpo e di spirito. Amen.

Cinque Gloria Patri. 

Ti supplichiamo, o Signore, di soccorrere i tuoi figli,

che hai redenti con il tuo Sangue prezioso.

Secondo Mistero – GESU’ VERSA SANGUE NELL’ORTO DEGLI ULIVI 

Gesù versò Sangue nell’Orto degli Ulivi e in tanta abbondanza che ne rimase perfino bagnata la terra; e ciò fu in vista delle ingratitudini con le quali sarebbe stato contraccambiato dagli uomini. Pentiti dunque di aver sì malamente corrisposto agli innumerevoli benefici del Signore e risolviti di far buon uso delle grazie celesti e delle santa ispirazioni.

Cinque Gloria Patri. 

Ti supplichiamo, o Signore, di soccorrere i tuoi figli,

che hai redenti con il tuo Sangue prezioso.

Terzo Mistero – GESU’ VERSA SANGUE NELLA FLAGELLAZIONE

Sparse Sangue il Signore nella sua crudele flagellazione quando, rotta la pelle e lacerate le carni, uscì per ogni parte e rivi quel prezioso Sangue, che Egli andava offrendo all’Eterno Padre in isconto delle tue impazienze e delicatezze. E perché dunque non raffreni l’ira e l’amor proprio? Procura in avvenire di essere più sofferente nelle tribolazioni, disprezzatore di te stesso e ricevere in pace le ingiurie che ti vengono fatte.

Cinque Gloria Patri. 

Ti supplichiamo, o Signore, di soccorrere i tuoi figli,

che hai redenti con il tuo Sangue prezioso.

Quarto Mistero – GESU’ VERSA SANGUE NELLA CORONAZIONE DI SPINE 

Uscì Sangue dal sacratissimo Capo di Gesù quando fu coronato di spine in pena della tua superbia e dei tuoi malvagi pensieri; e tu seguiterai ancora a pascerti d’alterigia e a fomentare immagini nella tua mente? Tieni sempre presente in avvenire il tuo vero nulla, la tua miseria, la tua fragilità e fortemente resisti a tutte le inique suggestioni del demonio.

Cinque Gloria Patri. 

Ti supplichiamo, o Signore, di soccorrere i tuoi figli,

che hai redenti con il tuo Sangue prezioso.

 Quinto Mistero – GESU’ VERSA SANGUE NEL VIAGGIO AL CALVARIO 

Quanto sangue versò dalle vene il nostro amabile Gesù, nel dolorosissimo viaggio verso il Calvario, carico del pesante legno della croce! Di questo prezioso Sangue rimasero bagnate le strade di Gerusalemme e quei luoghi per i quali egli passò, ciò fu in soddisfazione degli scandali e dei cattivi esempi con cui avrebbero le sue creature trascinati altri nella via della perdizione. Chi sa che tu non appartenga al numero di questi infelici! Chi sa quanti dal tuo cattivo esempio saranno stati sospinti all’inferno! E tu ancora non vi porgi rimedio? Procura in avvenire di contribuire alla salvezza delle anime coll’ammonirle, coll’edificarle e col farti loro modello di buone e sante opere.

Cinque Gloria Patri. 

Ti supplichiamo, o Signore, di soccorrere i tuoi figli,

che hai redenti con il tuo Sangue prezioso.

Sesto Mistero – GESU’ VERSA SANGUE NELLA CROCIFISSIONE

Sparse il Redentore maggiormente il Sangue nella sua barbara crocifissione, quando, strappate le vene e rotte le arterie, scaturì dal suo corpo, come un torrente quel Balsamo salutare di vita eterna per pagare le scelleratezze ed iniquità dell’universo. E si troverà ancora chi voglia continuare nel peccato, e rinnovare in tal modo la crudele Passione del Figliuolo di Dio? Piangi amaramente le mancanze connesse, detestate ai piedi del sacro ministro, riforma la tua condotta, intraprendi una vita cristiana, considerando quanto Sangue è costata a Gesù la tua salvezza.

Cinque Gloria Patri. 

Ti supplichiamo, o Signore, di soccorrere i tuoi figli,

che hai redenti con il tuo Sangue prezioso.

Settimo Mistero – GESU’ VERSA SANGUE NELLA LANCIATA AL CUORE

Finalmente Gesù versò Sangue dopo la sua morte, quando con la lancia gli fu aperto il costato e ferito il suo amabilissimo Cuore: anzi insieme col Sangue uscì allora anche l’acqua per dimostrarci che il Sangue era stata già sparso fino all’ultima stilla per la nostra liberazione. Oh! Bontà infinita del mio Redentore, e chi non vi amerà? Chi non si struggerà di affetto per voi, che tanto avete operato per il nostro riscatto? Ma poiché mancano a me le espressioni, invito tutte le creature della terra, invito tutti gli Angeli e Santi del Cielo, invito la mia cara Madre Maria, a benedire, lodare ed encomiare il vostro preziosissimo Sangue. Sì, viva il Sangue di Gesù, viva il Sangue di Gesù, adesso e sempre e per tutti i secoli dei secoli. Amen.

Tre Gloria Patri. 

Ti supplichiamo, o Signore, di soccorrere i tuoi figli,

che hai redenti con il tuo Sangue prezioso.

REGINA DEL PREZIOSISSIMO SANGUE

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...