“il Gemelli o il Bambin Gesù disposte ad accogliere Charlie per potergli dare vita”

E’ quanto ha dichiarato il Religioso Cottolenghino don Carmine Arice, Direttore dell’Ufficio nazionale per la pastorale della salute della Cei e membro della Pontificia commissione per le strutture sanitarie:  “il Gemelli o il Bambin Gesù, o altre strutture simili, sarebbero ben disposte ad accogliere questo fanciullo per potergli dare vita” (CLICCA QUI)

CHARLIE

Bene, ed ora non si perda tempo: la Santa Sede faccia tutti i passi necessari per garantire al piccolo bimbo inglese di soli dieci mesi, Charlie Gard,  le cure necessarie e, come ha detto Bergoglio, “non si trascuri il desiderio dei loro genitori di accompagnare e curare sino alla fine il proprio bimbo” (CLICCA QUI)

Meglio tardi che mai. Ed ora continuiamo a pregare. Imploriamo da Dio e dalla Sua Santa Madre le più abbondanti grazie Celesti.

cosimo de matteis

 

Annunci

2 pensieri su ““il Gemelli o il Bambin Gesù disposte ad accogliere Charlie per potergli dare vita”

  1. Pingback: “il Gemelli o il Bambin Gesù disposte ad accogliere Charlie per potergli dare vita” – gipoblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...