questo prete è stato sospeso a divinis per la sua fedeltà al Magistero

 

don-luis-carlos-uribe-medina

DON LUIS CARLOS URIBE MEDINA

Si chiama don Luis Carlos Uribe Medina, è un Sacerdote Colombiano, appartenente alla Diocesi di Pereira. Nato il 4 giugno del 1977 (è quindi un 39 enne) ed ordinato Presbitero il 16 giugno del 2007 don Luis potrebbe passare, tristemente, alla storia come il primo sacerdote cattolico vittima della terribile confusione pastorale (ed, ancor più e prima, dottrinale) che la Esortazione Post sinodale “Amoris Laetitia” (AL) ha introdotto nella Chiesa.
I fatti: in data 16 gennaio 2017 il Vescovo della Diocesi di Pereira Monsignor Rigoberto Corredor ha emanato un Documento – il Decreto numero 1977 del 16/1/17- col quale egli sospende il Sacerdote Don Luis Carlos Uribe Medina, della Parrocchia “Santa Cecilia”, facente parte della Vicaria San Marco (una delle otto che compongono la Diocesi colombiana guidata da Mons. Corredor).

Quali le gravi colpe di don Medina?
Eccole: “aver pubblicamente e privatamente criticato l’insegnamento di Bergoglio sul tema del Matrimonio e Familia”.
Che è una cosa che milioni di cattolici di tutto il mondo stanno facendo, dimostrando che conoscono la Dottrina della Chiesa e riconoscono gli errori contenuti in alcune “novità” introdotte da quando la “revolussione dela misericordia” è in atto.
Il povero don Luis viene così ferocemente colpito (sospensione dell’esercizio del Ministrero Sacerdotale, proibizione di diffondere il suo pensiero [sic]) in perfetto stile dittatoriale. Ai fedeli, inoltre, è proibito di seguire gli insegnamenti del Sacerdote finchè egli non si converte alla neochiesa bergogliana.
E’ tristissimo dare questa notizia (come tristissimo è l’intero Decreto che parla di una sorta di processo cui il povero prete è stato sottoposto in curia con almeno quattro Confratelli allineati coll’Ordinario) ma è utile farlo: sia per esprimere la massima solidarietà ad un perseguitato per la Fedeltà a Cristo ed al Suo Vangelo ed alla Sana Dottrina della Chiesa e sia per far conoscere a tutto il mondo -cattolico e non – i sistemi che la “nuova chiesa misericordiosa di bergoglio” sta mettendo in atto.
La Regina della Pace, Rosa Mistica e Madre della Chiesa sostenga don Luis Medina e tutti i cattolici perseguitati da apostati infilatisi nella Chiesa di Cristo attraverso qualche fessura, come ebbe a dire profeticamente il Santo Padre Paolo VI nel 1972.

FONTI: Diocesi di Pereira (Colombia)

Giornale “Adelante la Fè”

Giornale “Rorate CAELI”

Giornale “Corrispondenza Romana”

 

Annunci

4 pensieri su “questo prete è stato sospeso a divinis per la sua fedeltà al Magistero

  1. Tutti i sacerdoti e papi se non si convertiranno renderanno conto a Dio, dei dogmi della Bibbia che avete aggiunto e tolto a vostro piacimento. Apocalisse 22….Dio ci perdoni

  2. Il card. Muller, Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, ha detto che la AL è in continuità con l’insegnamento della Chiesa e i precedenti documenti, ma evidentemente c’è chi ne sa più di lui (e del Papa).

    la “nuova chiesa misericordiosa di bergoglio”
    Neanche più il rispetto per il Papa. Voi seminate zizzania tra i fedeli, siete voi che vi dovete convertire e che avete maggiormente bisogno dell’aiuto della Madonna.

    • Vedo che a molti cattolici interessa piu’ il “rispetto per il Papa” che la fede. Ma secondo lei il papa crede? Io ho la sensazione che sia fondamentalmente ateo e che ci porti tutti a tralasciare la fede, cioe’ a non “essere rigidi”. Impari da chi ha posto il commento prima del suo che mostra amore nei confronti della Chiesa e intimita’ del rapporto con Dio. E poi, mi creda, a difendere Bergoglio saranno in tanti, ma a cercare Dio con cuore sincero saranno sempre meno.

      • Se il Papa scrive un’esortazione, il Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede dice che ‘ è molto chiara nella sua dottrina e possiamo interpretare tutta la dottrina di Gesù sul matrimonio, tutta la dottrina della Chiesa in 2000 anni di storia’ e più d’uno la vede nel solco della Tradizione, lei deve essere un finissimo teologo per affermare che non è così, oppure si sta avvicinando pericolosamente ai protestanti, per i quali la Scrittura è sufficiente e ognuno la può leggere e capire perché è aiutato dallo Spirito Santo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...