Le apparizioni di Maria Rosa Mistica attraverso gli scritti inediti di Pierina Gilli, la veggente di Montichiari

Le apparizioni della Madonna e le sue manifestazioni prodigiose (“mariofanie”) non finiscono mai di stupirci, di emozionarci, commuoversi ed infine portarci alla conversione che, in definitiva, è l’obiettivo della Vergine Santa. Così gli eventi prodigiosi di Montichiari (Brescia) dove la Madre Celeste si manifesta a Pierina Gilli lungo un arco di tempo che va dal 1946 al 1966 (ma anche in seguito, come vedremo).

Per accostarci a questi fatti meravigliosi abbiamo due “strumenti”: la lettura dei libri e quindi la preghiera. Naturalmente anche il recarsi presso i luoghi delle apparizioni può essere un vero evento di Grazia ma è necessario conoscere i fatti, per meglio comprenderli e soprattutto per “rispondere” a quelli che sono gli appelli celesti.

copertina-pierina-gilliSulle apparizioni di Montichiari, per una prima conoscenza, esistono in internet diverse fonti: qui ci sentiamo di rimandare ad un articolo di Diego Manetti. Ma, come detto, è sempre bene approfondire la conoscenza. E questo può essere fatto attraverso la lettura di buoni libri, ben documentati. E per quanto riguarda la mariofania di Montichiari segnaliamo la uscita recente (settembre 2016) di un volume,  edito dalla Ares,  straordinariamente ricco di dati e testimonianze dirette. Lo ha curato il giornalista e scrittore Riccardo Caniato ed è incentrato sulla figura di Pierina Gilli ossia la persona scelta dalla Vergine per manifestarsi: ebbene tale  volume dà conto di tutto, attraverso la fonte primaria degli scritti finora inediti della Gilli. Ci si focalizza sui due cicli di apparizioni con messaggio pubblico verificatesi nel 1947 nel Duomo di Montichiari (in cui la Madre di Dio chiede preghiere e sacrifici per i Consacrati, mettendo in guardia da una grande crisi che colpirà la Chiesa) e nel 1966 in campagna, in località Fontanelle, dove la Madonna ha benedetto, definendola «piccola Lourdes italiana», una sorgente che da allora è effettivamente all’origine di numerose grazie di guarigione fisica e spirituale.

Ma non ci sono solo le testimonianze –preziosissime- di Pierina Gilli: nella seconda parte del volume si riportano una serie notevole di documenti inediti di autorevoli figure (sacerdoti, teologi, studiosi)  i quali, accostatisi a queste apparizioni in tempi più recenti, spiegano perché a loro giudizio siano da ritenersi autentiche e perché la Chiesa dovrebbe studiarle approfonditamente e con grande urgenza, anche alla luce della devozione a Maria Rosa Mistica che si è diffusa capillarmente a livello mondiale in un modo misterioso e insieme sorprendente.

copertina-rosa-istica“Rosa Mistica” questo il titolo scelto dalla Vergine accanto a quello di Madre della Chiesa. E “Maria Rosa Mistica Madre della Chiesa. Le apparizioni della Madonna a Fontanelle Montichiari” è anche il titolo di un ulteriore libro –recentemente riedito dalla Ares in versione ampliata- scritto da mons. Enrico Galbiati, teologo di fama internazionale e docente universitario, già prefetto della Biblioteca Ambrosiana di Milano, che, agli inizi degli anni Novanta, a seguito di accurate indagini svolte dopo aver accolto un invito del grande mariologo René Laurentin, ha steso di suo pugno il manoscritto poi date alle stampe in cui professa e argomenta la sua personale e profondissima devozione a Maria Rosa Mistica e Madre della Chiesa, così come la Vergine si è presentata nelle apparizioni di Montichiari e Fontanelle.

Ecco, due libri che candidamente ed accoratamente consigliamo ai lettori. E preghiamo ogni giorno perché trionfi presto il Cuore Immacolato di Maria.

cosimo de matteis

Annunci

5 pensieri su “Le apparizioni di Maria Rosa Mistica attraverso gli scritti inediti di Pierina Gilli, la veggente di Montichiari

  1. Pingback: A proposito di Martin Lutero | Il Bene vincerà

  2. Pingback: Riccardo Caniato presenta i “Diari” di Pierina Gilli su Radio San Giuseppe | Il Bene vincerà

  3. Pingback: 8 dicembre ore 12: ORA DI GRAZIA UNIVERSALE | Il Bene vincerà

  4. Pingback: «Io sono la Madre di Gesù e la Madre di voi tutti» – L'Informatore Romano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...