CIVITAVECCHIA – Il vescovo Marrucci “ignora” Mons. Grillo (e glissa sul luogo della sepoltura)

S.E. Mons. Luigi Marrucci

S.E. Mons. Luigi Marrucci

Normalmente questo sito non si occupa di dispute all’interno del mondo ecclesiale: non sono particolarmente edificanti né, in alcun modo, ci appassionano. Tuttavia non può sfuggirci come l’Ordinario della diocesi di Civitavecchia-Tarquinia nella Celebrazione Eucaristica di giovedì 22 settembre da lui presieduta non abbia parlato nella omelia del suo predecessore.

Sappiamo bene, naturalmente,  che  il Vescovo non è che in ogni Messa debba ricordare il Vescovo Emerito ma per la Eucaristia di giorno 22 la intera Diocesi di Civitavecchia-tarquinia “era riunita in Cattedrale per ricordare il vescovo emerito nel trigesimo della scomparsa” eppure monsignor Luigi Marrucci nella sua omelia ha parlato di tutt’altro (per leggere il testo dell’omelia CLICCA QUI).

ASCII

Monsignor Girolamo Grillo

Eppure la prodigiosa mariofania di Civitavecchia ha avuto in Monsignor Girolamo Grillo non solo uno dei maggiori testimoni diretti ma addirittura uno dei protagonisti assieme alla famiglia Gregori. Ed “ignorare” (si prega di notare le virgolette) Mons. Grillo significa, in qualche modo, ignorare la Madre di Dio,  le sue lacrime di sangue ed il suo accorato messaggio.

Più e più volte è stato espresso il pensiero che sulla straordinaria vicenda –tutt’altro che terminata!– si voglia mettere una sordina. Ed è stato paventato il rischio che con la morte di monsignor Grillo gli eventi prodigiosi di Borgo Pantano (che in realtà riguardano la Chiesa ed il mondo intero) possano passare definitivamente sotto silenzio.

libro-di-mons-grillo-copertinaDalla nota stampa della Diocesi si apprende un altro fatto preoccupante ossia il perpetuarsi dell’ignorare la precisa volontà espressa da Mons. Grillo riguardo la sua sepoltura (messa pubblicamente per iscritto e ben in vista alla pagina 239 del suo libro “La vera storia di un dramma d’amore. La Madonnina di Civitavecchia”) e ben nota a tutti.

Ed invece dal burocratico e lungo resoconto sappiamo che Monsignore Luigi Marrucci è ancora “in attesa di conoscere le volontà testamentarie del vescovo defunto”, riguardo al luogo della sua sepoltura. Anzi le cose paiono esser rinviate alle calende greche: “Il presule, ringraziando papa Francesco, ha ricordato come ancora non sia possibile sapere quando la salma giungerà in Italia e dove verrà sepolta.

Eppure Monsignor Grillo ha manifestato ampiamente il suo ardente desiderio: “alla fine del mio pellegrinaggio terreno le mie spoglie mortali possano riposare ai piedi della Madonnina di Civitavecchia in attesa della risurrezione finale”.  Questo sito, nei limiti del possibile, e per smisurato amore alla Madonna delle Rose, Madre e Regina delle famiglie e della Chiesa, seguirà la vicenda anche per fare un servizio ai tantissimi devoti in tutto il mondo   della “Madonnina” che ha pianto lacrime di sangue.

PER LEGGERE L’INTERVISTA DI RICCARDO CANIATO A FABIO GREGORI

CLICCARE QUI 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...