Chi crederà e sarà battezzato sarà salvo

gesu 2Nel Vangelo di oggi (Mc 16,9-15) Gesù dà un comando inequivocabile, non si presta ad alcun errore ed è la pista che devono seguire i chiamati alla vocazione sacerdotale o religiosa: “Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura”. Frase semplice e lineare, Gesù invita a fare apostolato, ma anche ogni cristiano si deve rendere disponibile e indicare ai non credenti la sua Persona.

Dopo i versetti di oggi, rimangono gli ultimi cinque versetti del capitolo 16 e sono importanti perché narrano gli sviluppi di questo comando, di andare ad annunciare il Risorto in tutto il mondo. Versetti che stranamente vengono tralasciati in questo Vangelo, mentre la loro presenza avrebbe spiegato l’efficacia dell’invio degli Apostoli nel mondo e dopo di loro, di altri decine di milioni di missionari in questi due millenni.

In questi ultimi versetti del Vangelo di San Marco, troviamo indicato il grande potere che Dio concede ai suoi autentici missionari, anche a quanti svolgono con grande abnegazione e fedeltà la sua missione nell’ambiente in cui vive e lavora.

La lettura di questi versetti ci fa conoscere in che modo Gesù ha elevato la missione dei primi Apostoli e di molti missionari fino ad oggi.

«“Chi crederà e sarà battezzato sarà salvo, ma chi non crederà sarà condannato.

E questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono:

nel mio Nome scacceranno i demoni,

parleranno lingue nuove,

prenderanno in mano i serpenti e,

se berranno qualche veleno, non recherà loro danno,

imporranno le mani ai malati e questi guariranno”.

Il Signore Gesù, dopo aver parlato con loro, fu assunto in Cielo e sedette alla destra di Dio. Allora essi partirono e predicarono dappertutto, mentre il Signore operava insieme con loro e confermava la Parola con i prodigi che l’accompagnavano”» (Mc 16,16-20).

Annunci

Un pensiero su “Chi crederà e sarà battezzato sarà salvo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...