Un “partito cattolico”. E perchè no?

DON LUIGI STURZOSo bene che parlare di “partito cattolico” è una contraddizione in termini. Lo so. Ma più sento parlare delle “manovre” in corso dei cosiddetti centristi e/o moderati e più mi convinco:

è U R G E N T E un partito che sia composto (e guidato) da persone timorate di Dio.

Non importa se si è pochi.

Le molte esperienze “centriste” fallite

-moltissime, ultima in ordine di tempo Ncd-

dovrebbero insegnare qualcosa.

Sturzo non fece quegli squallidi calcoli o accordi: egli era un uomo di preghiera.

Fondò il Partito Popolare che, bene o male, ha costituito l’ossatura democratica del Paese.

Ed è ancor oggi il più grande politico italiano.

Solo uomini autenticamente cattolici possono difendere in Parlamento, coerentemente, il Vangelo di Cristo ed i principi non negoziabili.

Il resto -tutto il resto- non serve.

Un pensiero su “Un “partito cattolico”. E perchè no?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...