“Sito Vaticano attaccato da hacker turchi”: bufala, notizia semi-vera o cosa?

1aLa notizia è girata in nottata (fuso orario europeo) dopo che l’Ansa, alle 2.02, ha lanciato un dispaccio con questo  titolo  “Sito Vaticano attaccato da hacker turchi” e con questo occhiello: “Dopo le parole del Papa sul ‘genocidio’ degli armeni”.  

Il sito di Rai News l’ha subito rilanciata -alle 2.09- in modo sostanzialmente identico (pochissime varianti) : a ruota decine di siti web, solo in Italia, hanno riportato lo stringato comunicato iniziale dell’Ansa. Sarà perché era notte o per pigrizia di verificare (quantomeno la effettiva esistenza di certe notizie sulle testate menzionate dall’Ansa) ma nei fatti sono girate per tutta la notte solo e soltanto queste parole: ” Hacker turchi hanno ripetutamente attaccato il sito web del Vaticano nella notte tra lunedì e martedì in seguito alle parole di Papa Francesco sul “genocidio” degli armeni, mettendolo fuori uso per ore, fino a quando, ieri mattina, il servizio è stato ripristinato. Lo scrive il sito web The Hill, secondo cui un hacker turco ha poi rivendicato l’azione, chiedendo al Papa di ritirare i suoi commenti. Del fatto riferiscono, fra gli altri, anche il Washington Post e il sito TechWorm” e nulla di più. Le riportiamo anche noi ma con tanto di punto interrogativo: sarà per mia incapacità ma sul sito “The Hill” non ho trovato nulla  e niente anche sul portale “Tech Worm”. L’impressione -personale, personalissima- e che qualcuno stia soffiando sul fuoco. Naturalmente spero di sbagliare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...